The Walking Dead: gran successo per la stagione 10 su Rotten Tomatoes

Autore: Chiara Poli ,
Copertina di The Walking Dead: gran successo per la stagione 10 su Rotten Tomatoes

C'è del genio anche nel tweet diffuso ieri dal profilo ufficiale di The Walking Dead: Negan, che abbiamo visto proprio in questa decima stagione intento a raccogliere i frutti delle coltivazioni di Alexandria, sorride e annuncia - fra un pomodoro e l'altro - il grandissimo successo della stagione 10 su Rotten Tomatoes.

[twitter id="1197620980983779328"]

Advertisement

Reduce dalle celebrazioni per il suo ventennale, Rotten Tomatoes (letteralmente "pomodori marci", come gli ortaggi che gli spettatori gettavano agli attori in segno di dissenso) si è conquistato fin dalla sua comparsa un ruolo importante sul web. 

Aggregatore di recensioni su film e serie TV, il sito unisce le recensioni dei critici più famosi a quelle di tutti gli altri critici televisivi e degli spettatori. 

Riferimento per milioni di frequentatori del sito, con le sue votazioni condiziona spesso la decisione di andare a vedere un film o iniziare a seguire una serie TV.

E nel caso di The Walking Dead, la stagione 10 - la prima senza Rick Grimes dall'inizio alla fine - sta ottenendo le recensioni più positive di sempre.

La pagina dedicata a The Walking Dead 10 non lascia spazio ai dubbi: la stagione sta piacendo moltissimo. Per la precisione al 93% dei critici e all'81% dei telespettatori.

Per la precisione, dalla critica ottiene una votazione di 7.28 su 10 e di 4.1 su 5 dal pubblico.

Advertisement

Nonostante il grande cambiamento rispetto a tutte le altre stagioni, raccontate - almeno nella prima parte - dal punto di vista del protagonista Rick Grimes (Andrew Lincoln), l'incursione nel mondo dei Sussurratori dopo il massacro delle picche sta riscuotendo consensi.

Advertisement

Grazie a personaggi come Daryl (Norman Reedus), Michonne (Danai Gurira) - alla sua ultima stagione nella serie - Carol (Melissa McBride), Negan (Jeffrey Dean Morgan), Aaron (Ross Marquand) e, naturalmente, gli antagonisti come Alpha (Samantha Morton) e Beta (Ryan Hurst), The Walking Dead continua a regalarci sorprese.

Dopo il colpo di scena alla fine dell'episodio 10x07, il penultimo di quest'anno (lunedì su FOX andrà in onda il numero 10x08, il finale di metà stagione che sarà seguito dalla consueta pausa nella programmazione), la popolarità di The Walking Dead continua a crescere. 

Nonostante i record negativi di ascolto dei primi episodi, causati dall'assenza del personaggio che per tanti anni era stato il riferimento del pubblico, la stagione 10 ha recuperato terreno. 

In attesa di scoprire se i nostri sopravvissuti entreranno in contatto con il Commonwealth, di assistere al ritorno di Maggie e soprattutto di capire in che modo Michonne uscirà di scena, continuiamo a seguire le mosse di Negan - che ha avvicinato i Sussurratori per entrare a far parte del loro gruppo, facendo colpo su Alpha - e di Carol, che conduce una lotta a distanza con la leader dei Sussurratori.

Advertisement

Ora che Dante ha svelato, nel peggiore dei modi, la propria natura di spia e sabotatore, inviato ad Alexandria direttamente da Alpha, le cose sono destinate a cambiare. 

Il senso di sicurezza che aveva spinto Michonne, Gabriel e tutti gli altri ad accogliere nuovi sopravvissuti è destinato a essere cancellato. Tutto verrà rimesso in discussione, Rosita (Christian Serratos) dovrà affrontare un nuovo dolore, Eugene (Josh McDermitt) è costretto a tenere segreto il suo contatto via radio con una donna misteriosa e Gamma (Thora Birch) dovrà prendere la decisione più importante della sua vita.

Alpha è stata sbugiardata: Gamma ha visto Lydia (Cassady McClincy) viva e vegete, e il suo mondo è crollato. Tutto ciò su cui ha basato la sua fedeltà ad Alpha, al punto di restare impassibie perfino di fronte al massacro della sorella, era una finzione.

Cosa succederà adesso? Lo scopriremo solo continuando a seguire The Walking Dead 10 su FOX!

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Scopri le dichiarazioni illuminanti di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, sul ruolo di Kang il Conquistatore come villain del Multiverso!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Alcune recenti dichiarazioni di Kevin Feige gettano una nuova luce su Kang il Conquistatore, ovvero il villain del nuovo film Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania. La pellicola è diretta da Peyton Reed e uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2023.

Kevin Feige ha parlato di Kang come di un tipo completamente nuovo di villain e un personaggio che combatte non solo i supereroi, ma anche le varianti di sé stesso! Ecco cosa ha dichiarato il presidente di Marvel Studios alla rivista Empire Magazine:

Sto cercando altri articoli per te...