The Haunting of... ci sarà una stagione 3? Parla Mike Flanagan

Autore: Chiara Poli ,
Netflix
2' 13''
Copertina di The Haunting of... ci sarà una stagione 3? Parla Mike Flanagan

L'enorme successo di Hill House, che ha inaugurato la serie antologica "The Haunting of" di Mike Flanagan, e dopo l'ottimo sequel Bly Manor (qui trovate la recensione senza spoiler, pubblicata il giorno dell'arrivo in Italia su Netflix), e che nel finale ha svelato i suoi misteri (e ci ha commossi), tutti ci chiediamo che ci sarà una terza stagione.

Nel corso di un'intervista dedicata a #The Haunting of Bly Manor, e a tutti i segreti della stagione, lo stesso Mike Flanagan ha risposto così alla domanda sull'arrivo di una terza stagione:

Advertisement

Un fantasma è un impatto del passato sul presente in ogni storia di fantasmi. Questo è tutto ciò che è veramente, non importa come lo mascheri. Un fantasma è semplicemente un elemento del passato che rifiuta di vivere nel passato e invece si limita a invadere il presente, e che altera il presente. Cambia la traiettoria della persona che sta vivendo quel piccolo pezzo di passato ... Quel legame tra memoria e fantasmi e tra fantasmi e passato, è quella la linfa vitale della serie.

Quando Mike Flanagan (già sceneggiatore di Doctor Sleep e Il gioco di Gerald, Oculus e Ouija) realizzò Hill House, nessuno si aspettava che ci trovassimo di fronte all'inizio di una serie antologica in stile American Horror Story, condividendo gran parte dello stesso cast per avventure diverse sempre nell'ambito dei fantasmi e delle case infestate.

Advertisement

Ma dopo l'enorme gradimento del pubblico - ripetuto con Bly Manor - il mix di suspense, horror, drama e sentimental perfettamente orchestrato da Flanagan ha spinto Netflix a stringere un accordo generale per garantirsi la collaborazione di Flanagan.

Oltre a Bly Manor, l'autore sta sviluppando anche Midnight Mass, una serie che non fa parte del ciclo The Hauting of ma promette di essere altrettanto riuscita. In fase di produzione mentre scrivo, Midnight Mass è la storia di una comunità che vive eventi soprannaturali e spaventosi dopo l'arrivo di un giovane e carismatico prete.

Ecco quindi che il legame fra Netflix e Flanagan potrebbe portare a una terza stagione del ciclo dei fantasmi, come confermano le parole dello stesso Flanagan:

Posso dire che non c'è carenza di fantasmi nel mondo, per tutti noi. Quindi, se potessimo trovare un linguaggio comune con cui parlarne, sarebbe qualcosa che aspireremmo sempre a fare, in questa stagione o più avanti, se è così che deve andare.

Una dichiarazione piuttosto vaga, dunque, non essendoci ancora nulla di definito, ma certamente un'apertura molto possibilista a nuove storie di fantasmi di cui, è verissimo, il mondo è pieno. Storie ispirate a fatti realmente accaduti, legate a luoghi con la nomea di essere infestati, ancorati al passato di famiglie per generazioni... Storie perfette per Mike Flanagan, che personalmente non vedo l'ora di ritrovare.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

5 film da vedere al cinema questo week-end [2-5 febbraio 2023]

Quali sono i film in arrivo al cinema dal 2 - 5 febbraio 2023 che meritano la visione in sala? Le trame dei 5 da non perdere assolutamente.
Autore: Elisa Giudici ,
5 film da vedere al cinema questo week-end [2-5 febbraio 2023]

È una settimana di uscite davvero imperdibili al cinema in Italia. Non è un’esagerazione sostenere che bisognerà aspettare mesi prima di avere ancora così tanti titoli di assoluta qualità e grande spettacolarità tutti insieme a darsi battaglia al botteghino. Certo, due titoli sono riproposte che escono in sala sull’onda dell’ottima performance alla prima fase degli Academy Awards (qui puoi leggere tutte le nomination agli Oscar 2023), ma siamo di fronte in tre casi su cinque a titoli che sono tra i migliori film in assoluto visti nel 2022. Un’occasione unica per rivederli o scoprirli su grande schermo.

Tra i film in arrivo nei cinema dal 2 febbraio 2023 ci sono due film che hanno raccolto una decina di nomination agli Oscar a testa. Uno è la vera sorpresa del 2022, la rilettura autoriale e dal sapore asiatico del concetto di multiverso: Everything Everywhere All at Once. Dopo l’uscita estiva il film dei Daniels torna nelle sale italiane, ora che il pubblico conosce di più questo fenomeno cinematografico ed è pronto a non lasciarselo sfuggire.

Sto cercando altri articoli per te...