Spike Lee dirigerà Prince of Cats, dal graphic novel di Ron Wimberly

Autore: Marcello Paolillo ,
Copertina di Spike Lee dirigerà Prince of Cats, dal graphic novel di Ron Wimberly

Il regista Spike Lee è attualmente al lavoro su Da 5 Bloods, un dramma incentrato sulla guerra del Vietnam, con Chadwik Boseman, Paul Walter Hauser e Jonathan Majors.

L'autore statunitense (vincitore di un premio Oscar per la sceneggiatura per BlacKkKlansman) ha però già scelto il suo prossimo film, trovando il soggetto nel graphic novel del 2012 Prince of Cats, scritto e illustrato da Ron Kimberly ed edito da Image Comics (via Deadline).

Advertisement

La conferma arriva anche dal profilo Instagram ufficiale di Lee.

Advertisement

Per chi non lo sapesse, l'albo racconta una versione del tutto "riveduta e corretta" del dramma shakespeariano di Romeo e Giulietta, ambientato sullo sfondo della scena hip hop degli anni '80.

La storia della celebre faida è infatti qui raccontata da Tybalt (Tibaldo), cugino di Giulietta, un uomo dal carattere piuttosto aggressivo che risolve tutto sfidando i suoi antagonisti. Assieme alla famiglia Capuleti, Tybalt vive nella cosiddetta "Da People’s Republic of Brooklyn", un grande quartiere all'interno del quale avvengono in gran segreto duelli all'arma bianca con la famiglia rivale dei Montague (Montecchi). 

A fare da sfondo, un gran numero di personaggi appartenenti alla cultura hip hop come DJ, Emcee, breakdancer e graffitari.

Ad occuparsi della sceneggiatura del film troviamo lo stesso Lee, accompagnato dall'ideatore del graphic novel Ron Kimberly e da Selwyn Seyfu Hinds, esperto dell'ambiente hip hop (oltre a essere autore di un episodio de Ai Confini della Realtà, la serie reboot prodotta da Jordan Peele).

Non è la prima volta che il capolavoro di William Shakespeare Romeo e Giulietta viene portato sul grande schermo (basti pensare a Romeo + Giulietta, film del 1996 diretto da Baz Luhrmann che rilegge in chiave moderna la storia originale).

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Scopri le dichiarazioni illuminanti di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, sul ruolo di Kang il Conquistatore come villain del Multiverso!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Alcune recenti dichiarazioni di Kevin Feige gettano una nuova luce su Kang il Conquistatore, ovvero il villain del nuovo film Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania. La pellicola è diretta da Peyton Reed e uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2023.

Kevin Feige ha parlato di Kang come di un tipo completamente nuovo di villain e un personaggio che combatte non solo i supereroi, ma anche le varianti di sé stesso! Ecco cosa ha dichiarato il presidente di Marvel Studios alla rivista Empire Magazine:

Sto cercando altri articoli per te...