Un personaggio di Loki si ispira a un film di Hayao Miyazaki

Autore: Gianluca Ceccato ,
News
1' 54''
Copertina di Un personaggio di Loki si ispira a un film di Hayao Miyazaki

Loki ha debuttato con la sua omonima serie Marvel il 9 giugno 2021 su Disney+. Uno degli antagonisti principali della serie Marvel's Loki ha il nome di Alioth, un temibile villain apparso per la prima volta, nella sua trasposizione seriale, nel quinto episodio della serie Marvel's Loki.

Nel finale di stagione della serie Marvel's Loki, a guardia della prigione conosciuta come "Vuoto" c'è Alioth, una gigantesca entità, simile nella forma a un drago, avvolta da una nube di colore grigio e viola. Nell'artbook Marvel's Loki: The Art of the Series, uno degli artisti visuali della serie, Alexander Mandradjiev, ha affermato di essersi ispirato al film dello Studio Ghibli Principessa Mononoke per realizzare la creatura Alioth.

Advertisement

Marvel Studios
Alioth in azione nella serie Marvel's Loki
Alioth in Marvel's Loki.

In che modo il film animato Principessa Mononoke ha influenzato la creazione di Alioth?

Uno degli artisti visuali della serie Marvel's Loki, Alexander Mandradjiev, ha spiegato all'interno dell'artbook Marvel's Loki: The Art of the Series, pubblicato il 1 novembre 2022 e disponibile in tutto il mondo soltanto in lingua inglese, che il film dello Studio Ghibli Principessa Mononoke ha influenzato artisticamente la creazione di Alioth.

Advertisement

Alexander Mandradjiev, all'interno dell'artbook Marvel's Loki: The Art of the Series, ha confermato che Alioth prende ispirazione dalle forme demoniache del mostro Tatarigami, visto all'inizio di Principessa Mononoke. L'intento dell'artista visuale della serie Marvel's Loki era quello di dare a Alioth la stessa imponenza scenica e artistica del mostro Tatarigami, ma allo stesso tempo renderlo esteticamente più etereo e sfuggente.

Studio Ghibli
La principessa Mononoke, Tatarigami in azione
Tatarigami in Principessa Mononoke.

In accordo con il direttore del reparto visivo Marvel Ryan Meinerding, il concept artist Alexander Mandradjiev ha scelto di non creare Alioth con una forma fisica precisa. La direzione artistica è andata incontro all'ispirazione naturalistica datagli dalla creatura Tatarigami di Principessa Mononoke. Mandradjiev, ha dato vita a Alioth senza un corpo preciso, in grado di ricordare innumerevoli creature nello stesso momento.

L'artista visivo della serie Marvel's Loki, Alexander Mandradjiev, ha usato le sensazioni che lo hanno pervaso dopo la visione di Principessa Mononoke per dare lo stesso tocco magico e oscuro di Tatarigami al personaggio di Alioth. Mandradjiev, e il team di artisti visuali Marvel, hanno dato vita a una creatura multiforme e poco definibile, un essere senza una forma propria che distrugge tutto ciò che incontra.

Prodotto Consigliato 54.15€ da Amazon

La serie Marvel's Loki è attualmente disponibile per la visione sul catalogo Disney+.

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Avengers: Infinity War, grave errore scovato dai fan Marvel [VIDEO]

Scopri se Marvel ha commesso un grave errore nel raccontare la storia delle Gemme dell'Infinito, tutti i dettagli spiegati!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Avengers: Infinity War, grave errore scovato dai fan Marvel [VIDEO]

In una discussione su Reddit è stata presa in esame una particolare scena di Avengers: Infinity War, che potrebbe contenere un grosso errore compiuto da Marvel nel raccontare la storia delle Gemme dell'Infinito. Avengers: Infinity War è disponibile sulla piattaforma streaming Disney+.

Sto cercando altri articoli per te...