Isole, castelli, piramide: come Nicolas Cage ha speso 150 milioni di dollari

Autore: Sara Adami ,

I divi di Hollywood, si sa, sono persone eccentriche che a volte amano fare gesti o acquisti fuori dal comune (a suo tempo Johnny Depp acquistò un arcipelago tropicale, un castello e uno yacht a forma di battello a vapore, ma anche Courtney Love, Mike Tyson, Pamela Anderson, Wesley Snipes e molti altri si sono ritrovati con debiti milionari).

Chi forse ha esagerato in questo senso è Nicolas Cage, l'attore che è finito in bancarotta a causa di una serie di acquisti particolarmente costosi.

Advertisement

La notizia, infatti, è che il premio Oscar (miglior attore protagonista nel film Via da Las Vegas, 1996) è rimasto vittima del suo desiderio di spendere e ha investito circa 150 milioni di dollari acquistando, tra le altre cose, una tomba a forma di piramide, una villa infestata da fantasmi, un dinosauro e una Lamborghini.

Secondo il tabloid inglese Daily Mail Nicolas Cage starebbe accettando ruoli a destra e a sinistra per pagare i suoi debiti già da un paio di anni, dato che ormai il suo patrimonio è notevolmente sceso e ora si aggira intorno ai 25 milioni di dollari: secondo la critica e il pubblico queste interpretazioni dell'attore sono piuttosto discutibili.

I debiti della star con il fisco statunitense oggi ammontano a 6,3 milioni di dollari, molti di meno dei 14 milioni richiesti: Cage è certo che questa situazione sia stata causata da chi si occupava di gestire i suoi soldi, ma è molto più probabile che il problema siano stati i suoi acquisti esagerati.

A causa della sua situazione finanziaria l’attore è diventato il protagonista di una puntata di Le vite segrete dei super ricchi, il famoso show televisivo di CNBC.
Ma vediamo nel dettaglio quanto è stato "eclettico"!

Nicolas Cage ha avuto 15 case contemporaneamente

Uno chalet ad Aspen, alcuni appartamenti a New York, Venice Beach e San Francisco, una casa sul mare in California (da 25 milioni di dollari), una a Las Vegas (da 8,5 milioni di dollari) e una tenuta rurale a Rhode Island (da 15,7 milioni di dollari).

Niente male, davvero, ma il picco lo ha toccato quando ha acquistato villa LaLaurie: era il 2006 quando Nicolas Cage (che qualche giorno fa si è sposato, divorziando dopo pochi giorni) ha voluto fortemente la casa della serial killer Madame LaLaurie, famosa per (dicono) essere infestata da fantasmi.

Ah, Cage ha acquistato anche due castelli in Gran Bretagna e Germania (12 milioni in tutto).

Advertisement

Advertisement

Nicolas Cage ha acquistato una piramide

Non solo l’ha comprata, ma se l’è fatto proprio costruire!

L’attore ha scelto il terreno, a New Orleans, e ha voluto che venisse realizzato un mausoleo su misura con una lapide di 3 metri a forma di piramide (omaggio a Il mistero dei Templari?) con sopra una incisione in latino, “Omnia Ab Uno”, che significa “Tutto da Uno”.

Nicolas Cage e la passione per gli animali costosi

Ha sempre amato gli animali, questo è risaputo, e per questo non dovremmo essere stupiti nello scoprire che ha acquistato due cobra albini (costo 270mila dollari), un polpo domestico (costo 150mila dollari), uno squalo e un coccodrillo.

Nicolas Cage ha avuto un dinosauro

A proposito di animali ed ecletticità, poteva forse mancare un dinosauro?

L’attore è un grande amante della storia e lo ha dimostrato aggiudicandosi all’asta per 276mila dollari un teschio del carnivoro tarbosauro (che ha sottratto a Leonardo DiCaprio), un dinosauro di sette milioni di anni fa.

Advertisement

Purtroppo poi il governo della Mongolia lo ha rivoluto indietro, visto che era stato loro rubato.

E le teste mummificate di pigmei? Sono teste umane rimpicciolite che Cage ha esposto in casa per motivi sconosciuti.

Nicolas Cage e le auto di lusso

Una collezione ampia di oggetti che doveva comprendere anche le automobili:

Prima su tutte la Lamborghini Miura, l’auto dello Shah dell’Iran Mohammad Reza Pahlavi che l’attore ha acquistato all’asta per 450mila dollari nel 1997.

Nicolas Cage ama anche i fumetti

Non solo yacht, isolette private nelle Bahamas (3 milioni), gioielli, opere d’arte e jet personale.

Cage adora le collezioni uniche dei fumetti ed è per questo che ha acquistato il primo numero del fumetto di Superman, operazione che gli è costata 150mila dollari.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

The Last of Us, 10 easter egg presenti nel quarto episodio

Leggi per scoprire quali sono le easter egg nascoste nel quarto episodio della serie TV di The Last of Us legate all'omonimo videogioco da cui è tratta.
Autore: Francesca Musolino ,
The Last of Us, 10 easter egg presenti nel quarto episodio

Ogni episodio della serie TV The Last of Us in onda su Sky e in streaming su NOW TV, continua a regalare grandi emozioni al pubblico. I fan sembrano essere soddisfatti di come è stata sviluppata finora la storia di The Last of Us rispetto al videogioco, nonostante alcune modifiche apportate dai produttori Neil Druckmann e Craig Mazin.

Nel corso degli episodi di The Last of Us, sono diversi i tributi all'omonimo videogioco survival di Naughty Dog da cui la serie TV è tratta. Nel terzo episodio ci sono state alcune easter egg legate al videogame di The Last of Us e non solo. Ma anche nell'episodio 4 della serie TV non sono mancati omaggi e riferimenti come vi spieghiamo di seguito.

Sto cercando altri articoli per te...